Ultimissime

Anticipazioni La Cortigiana, terza e ultima puntata (15 ottobre): a Marie portano via suo figlio


Ultimo appuntamento con le anticipazioni su La Cortigiana, che tornerà il 15 ottobre con la terza puntata, o meglio la terza e ultima parte di questa trilogia; vi ricordiamo che non andrà in onda martedì 8 ottobre per dare spazio allo speciale di Gianni Morandi. Nelle prime due puntate, La Cortigiana ha registrato ascolti altissimi, confermando anche in Italia il successo avuto nel resto dell'Europa negli anni scorsi. Ma come si concluderà questa storia? Vediamo le anticipazioni sulla terza parte!

Nella puntata finale, Hulda von Herrenheim tenterà di ingannare il Re per diventare regina madre; a tale scopo porterà via il bambino di Marie e dirà di aver avuto un figlio da lui. Sigismundo si lascerà convincere e concederà il diritto alla corona al bambino, che crederà essere suo figlio. Hulda riuscirà dunque nel suo intento e giocherà un ruolo fondamentale nel dichiarare guerra contro i Tartari. Toccherà alla nostra cortigiana, Marie, salvare il regno dalla disfatta più totale e, soprattutto, riprendersi suo figlio. Ci riuscirà?

La storia della protagonista è stata raccontata nella prima parte della trilogia; un passato molto sfortunato, in cui Marie è stata derubata di tutto e ingannata, perciò costretta a vivere lontana dal suo paese e in condizioni di miseria. Ma la caparbietà della donna l'ha aiutata a risorgere come l'araba fenice dalle proprie ceneri e avere il giusto riscatto dalla vita. Infatti, la seconda puntata è iniziata con lei felice con suo marito e sua figlia, anche se ha dovuto affrontare molte difficoltà anche nel secondo capitolo.

Speriamo che questo romanzo abbia riservato a Marie un finale degno dello spessore di questo personaggio! Le anticipazioni non ci dicono molto, perciò scopriremo come finirà martedì 15 ottobre, con la terza e ultima puntata de La Cortigiana.



Nessun commento:

Posta un commento

Gossippiù è stato creato da Templateism.com Copyright © 2014

Powered by Blogger.